Da Promin i rimedi più indicati per affrontare naturalmente i disturbi invernali


di Redazione Eurosalus
10 Novembre 2018

Prendere farmaci da banco, antipiretici, analgesici, antistaminici, ottenibili anche senza ricetta medica, per disturbi come raffreddore e sintomi correlati vuol dire non pensare troppo alla tossicità e all'impatto che queste sostanze possono avere sul sistema immunitario e quanto i “rimedi” possano rendere più vulnerabili chi li assuma indiscriminatamente.

Per prevenire e risolvere più velocemente i fastidiosi sintomi legati agli sbalzi di temperatura e all'impatto con i primi virus influenzali, evitando tossicità e calo delle difese immunitarie, esistono delle valide alternative naturali, che permettono che l'uso dei farmaci sia riservato ai casi di effettiva necessità.

La strada più efficace sembra sempre quella dello stimolo del sistema immunitario, che mette l'organismo nella condizione di difendersi e di tenere a distanza o liberarsi da tosse e raffreddore.

Una nutrizione equilibrata, con alimenti freschi ed integrali, ricchi di vitamine e minerali amici del sistema immunitario è fondamentale per attivare le difese del nostro organismo. In molti casi può tuttavia rivelarsi utile anche supportare la dieta con integratori specifici.

Un'integrazione di vitamina C di buona qualità, come ad esempio l'ascorbato di Magnesio, può avere una funzione di difesa polivalente, molto utile contro i disturbi della stagione fredda.

Così come anche alcune piante officinali dalla spiccata funzione immunostimolante, antibatterica e antivirale, come l'Erisimo, l'Echinacea, la Melaleuca alternifolia, il Timo serpillo, l'Altea, da sole o associate, per un'azione sinergica profonda.

L'Erisimo, in particolare, è la pianta medicinale d'elezione per molte problematiche legate alla voce e ai disturbi della gola. Conosciuto da sempre da attori, cantanti e oratori, che ben sanno che con l'Erisimo la voce è più chiara e più forte, questa pianta è preziosa per risolvere con successo afonie e raucedini inopportune. Promin (Prodotti di Medicina Integrata) è stata una delle prime aziende a diffonderne l'uso con Coro Erisimo compresse, utili nelle performance vocali, emollienti e lenitive, a base di solo Erisimo.

Oltre alle compresse, oggi anche nella versione senza zucchero e senza glutine, altre formulazioni sono nate dalla ricerca Promin. In esse l'Erisimo è associato a piante e a estratti vegetali complementari.

In farmacia, così come sul sito aziendale Promin, è possibile trovare e informarsi sulla linea completa Coro Erisimo, che comprende specialità formulate per i diversi disturbi della gola e delle prime vie respiratorie.

Corotuss sciroppo aiuta la fisiologica funzione espettorante e grazie alla presenza del Tiglio mitiga la tosse e permette notti più tranquille.

Coro Erisimo gocce, da gargarizzare come un collutorio per la buona manutenzione delle corde vocali o da ingerire per un'azione più profonda.

Coro Erisimo spray, particolarmente utile in questa stagione, come scudo protettivo nei momenti di diffusione dei virus influenzali o all'esordio dei primi sintomi di mal di gola e raffreddore. In Coro Erisimo Spray, infatti, la forza dell'Erisimo diventa una vera arma di difesa, potenziata dalla Melaleuca alternifolia, una pianta originaria dell'Australia con importanti proprietà antisettiche ed antivirali.

Scegliere il rimedio giusto può essere un validissimo aiuto per contrastare lo sgradevole incontro coi disturbi invernali e per combattere le problematiche che il grande freddo comporta.

[Contenuto sponsorizzato]