Con Speciani e Barzetti a Padova, il 4 febbraio, per imparare a scegliere e cucinare il cibo giusto per lo sport


di Attilio Speciani
24 Gennaio 2018

CNM Italia, in collaborazione con Federazione Italiana Fitness, durante il weekend di sabato 3 e domenica 4 febbraio, presenta il secondo appuntamento del corso 2018 per diventare "Nutritional Sport Consultant", che si terrà a Padova.

Il mio intervento didattico, dedicato all'infiammazione da cibo nello sportivo e alla scelta dei cibo più adatto per il recupero della tolleranza alimentare, si terrà domenica 4 febbraio (dalle 9.00 alle 17.45 circa, con pranzo e show-cooking compreso). 

Come nelle scorse edizioni, interagirò con lo chef Sergio Barzetti, noto al grande pubblico per la sua partecipazione al programma televisivo "La Prova del Cuoco" e da sempre attento alla valorizzazione delle qualità dei cibi, discutendo le basi logiche e scientifiche della sua ottima cucina.

Il corso si rivolge a medici, farmacisti, biologi, erboristi, fisioterapisti, osteopati, naturopati, operatori del benessere, personal trainer e laureati in scienze motorie, ma anche a chiunque abbia un po' di competenze su sport e nutrizione o voglia acquisirle sul campo.

Il corso completo prevede 7 weekend formativi e consente di acquisire il diploma di "Nutritional Sport Consultant”, rilasciato dal CNM U.K., che dà facoltà (legalmente riconosciuta) di fornire consigli nutrizionali e di integrazione alimentare in ambito sportivo per il soggetto sano che lo richieda o che ne abbia la necessità.

È però possibile decidere di partecipare ad un singolo week-end perché i docenti toccano temi diversi, di estremo interesse anche presi uno per uno. Sabato 3 febbraio, ad esempio, mio fratello Luca guiderà la parte didattica dedicata all'integrazione negli sport di resistenza.

Per informazioni basta mettersi in contatto con la segreteria organizzativa del corso (CNM Italia: tel. 049 9080654, info[at]cnmitalia.comwww.cnmitalia.com).

Vista la esperienza di Sergio (il Barzetti) per i risotti, di cui conosce "tutto", ci dedicheremo anche a spiegare la celiachia e la sensibilità al glutine non celiaca o Gluten sensitivity e batteremo molto sulla prima colazione come momento cardine dello stimolo sportivo.

Il titolo del mio modulo didattico è "L'infiammazione da cibo nello sportivo" e parleremo quindi di come applicare le nuove conoscenze scientifiche all'interno di un piano nutrizionale o di un piano di allenamento.

Tutti, se particolarmente interessati, possono partecipare ai seminari indipendentemente dalla loro qualifica professionale, attraverso la partecipazione integrata e interattiva dei docenti, degli chef e dei tecnici della integrazione e della nutriceutica.