Biodophilus: i probiotici amici dell'intestino


di Redazione Eurosalus
01 Aprile 2019

Quando pensiamo all'intestino, non dobbiamo concentrarci solo sulla sua primaria funzione - quella digestiva - ma pensare anche che lì si svolgono attività dalle quali dipende il benessere di altre parti del corpo. 

E, in senso lato, anche del nostro umore: un intestino che lavora male procura senza dubbio un malessere fastidioso e condizionante. Ecco perché la sua salute è qualcosa di cui preoccuparsi, e da tutelare mangiando bene ricorrendo anche all'integrazione alimentare a base di probiotici.

Come è noto, la flora batterica intestinale lavora su più fronti: produce enzimi digestivi, sintetizza vitamine, sostanze antibatteriche, modula il sistema immunitario. Condizione fondamentale, tuttavia, affinché questo lavoro “multitasking” venga eseguito efficacemente è che le diverse specie microbiche siano in uno stato di equilibrio (eubiosi).

Se invece c'è disbiosi, i normali rapporti tra i batteri vengono alterati e compaiono disturbi.

I probiotici contribuiscono a nutrire in modo sano quei batteri buoni che vivono nel nostro intestino. L'integrazione, a riguardo, è un aiuto prezioso grazie ai miliardi di fermenti lattici vitali che, una volta nell'intestino, possono riprodursi e partecipare al miglior funzionamento dell'apparato.

Tra gli integratori, Biodophilus (Solgar) è una soluzione che contiene ceppi probiotici (Lactobacillus acidophilus LA-5®, Bifidobacterium lactis BB-12®, Lactobacillus rhamnosus GG LGG® e Lactobacillus paracasei L.CASEI 431®) decisamente utili per ripristinare e mantenere in equilibrio la flora intestinale.

I microorganismi contenuti in questa formulazione sono microincapsulati in una matrice polisaccaridica, in modo da renderli resistenti all'azione dei succhi gastrici.

La formulazione, poi, è particolarmente concentrata (10 miliardi di microrganismi vitali per dose/die, 2 cps), ed è indicata in caso di evidenti squilibri della flora intestinale.

In particolare, Biodophilus è particolarmente indicato per chi, per lavoro o turismo, deve viaggiare in Paesi con condizioni igieniche e ambientali diverse da quelle che rappresentano il nostro standard.

La formulazione di Biodophilus è priva di lattosio e di altri derivati dal latte, e risulta stabile una volta aperto il flacone anche a temperatura ambiente. Una o due capsule al giorno, deglutite con acqua in ogni momento della giornata, sono la dose giusta per ottenere la massima efficacia.

[Contenuto sponsorizzato]