Vermi


Sinonimi: Vermi, Parassiti intestinali, Ossiuri, Tenia, Ascaridi

La parassitosi intestinale consiste nell'infestazione da parte di parassiti dell'intestino.

Tali vermi sono organismi pluricellulari che vivono nel tratto digerente nutrendosi di ciò che il soggetto mangia, e moltiplicandosi attraverso la produzione di uova che, emesse con le feci o prelevate dalle unghie del bambino che si gratta, possono reinnestare il bambino steso o altri soggetti, sia per contatto diretto sia mettendo in bocca alimenti non puliti o le stesse mani sporche.

Leggi tutto

In evidenza


Parassiti intestinali e allergia: nuovi studi confermano la connessione

Si parla di: Vermi

Come sappiamo, l'ingestione di un particolare verme, l'Anisakis simplex, spesso presente nel pesce crudo, è in grado di provocare fenomeni allergici anche gravi in alcuni pazienti. Dallo studio riportato si ricava inoltre quanto segue: esaminando i sieri di pazienti che hanno avuto una infestione da Anisakis simplex, si è potuto trovare un particolare anticorpo ad una particolare proteina, una proteina con una profonda e forte omologia alle troponine di questo nematode.


Tachioni e bioenergia: considerazioni critiche

Si parla di: Vermi

Già all'albore della comparsa dei tachioni in Italia, abbiamo avuto modo di utilizzarli terapeuticamente, non trovando però particolari differenze di effetto rispetto ad altri preparati minerali ben bilanciati secondo un criterio diagnostico medico.


Schema terapeutico per il trattamento delle parassitosi intestinali

Si parla di: Vermi

Schema terapeutico per il trattamento delle parassitosi intestinali (Clark).


Ultime notizie su Vermi (5)

Risposta di:

Gabriele Piuri

Parassiti intestinali: l'omeopatia può essere d'aiuto?


Risposta di:

Gabriele Piuri

Come affrontare una parassitosi intestinale?


Risposte degli esperti su Vermi (2)