Rosacea

Acne rosacea

L'acne rosacea è una dermatite cronica caratterizzata da arrossamento permanente del volto, associata a lesioni papulose o pustolose simili a quelle dell'acne. Colpisce generalmente l'età adulta, in particolare le donne e gli alcolisti, ed è tipicamente localizzata alle guance e alla fronte.

Per il trattamento di questa forma, che è in genere abbastanza lungo ma efficace, è necessario attenersi a quanto detto alla voce Pelle a riguardo della vitaminoterapia e della integrazione dietologica, e a questo proposito è necessario abolire o limitare al massimo l'uso di alcolici nella dieta.

Alimentazione

Infatti il principale e più efficace trattamento è quello del controllo della infiammazione indotta da una intolleranza alimentare. È prassi ormai indicare la effettuazione di un Test DRIA o più specificamente di un Recaller Program per il controllo della infiammazione e per la soluzione del problema.

Omeopatia

Arnica: è indicato soprattutto se le lesioni hanno una disposizione simmetrica: se ne prenderà una dose unica alla 200 CH ogni 30 giorni circa, per un periodo di circa 6 mesi, associandola eventualmente agli altri prodotti indicati.

Carbo animalis 7 CH: 3 granuli due volte al giorno: da usare quando le zone del viso che si congestionano non danno senso di calore.

Sanguinaria canadensis 7 CH: dosaggio come Carbo: si usa invece quando le zone congestionate sono sentite come molto calde.

Carbo vegetabilis 7 CH: nelle congestioni del viso dei grossi mangioni amanti dell'alcol.

Lachesis 5 CH: 3 granuli a digiuno; da usare in presenza di Rinofima, cioè di quell'ingrossamento bozzoluto e rosso del naso, che spesso complica questa forma.

Fitoterapia

Localmente, sulle lesioni si userà della crema all'Hamamelis, mentre per via orale si prenderà per lungo tempo dell'Aesculus hyppocastanus 1D macerato glicerinato, alla dose di 40 gocce due volte al giorno.

Spesso è d'aiuto intevenire con un prodotto come Olio di Perilla al dosaggio di 0,5-1 grammo distribuito nella giornata che grazie al suo bilanciato contenuto di acidi grassi polinsaturi svolge una buona azione di riduzione dell'infiammazione cutanea.

Vedi anche quanto detto alla voce Acne.

Oligoelementi

Si consiglia l'utilizzazione quotidiana di 1 misurino da 2,5 ml in abbondante acqua di una miscela di oxiprolinati come quella presente in Oximix 5+ composta da Zinco (è il minerale in assoluto più importante per la pelle), Manganese, Rame, Pidione C. Qualora fosse prevalente la componente infettiva (produzione di follicoliti, simili a foruncoli) potrebbe invece essere usato Oximix 2+ con le stesse modalità di assunzione.

Allergologo e Immunologo Clinico

Medico

Acne  Pelle  Dermatite 

SINTOMI & MALATTIE: dalla A alla Z

  • A
  • B
  • C
  • D
  • E
  • F
  • G
  • H
  • I
  • L
  • M
  • N
  • O
  • P
  • R
  • S
  • T
  • U
  • V
    da 171 malattie presenti

    VEDI ANCHE...

    I NOSTRI ESPERTI
    L'ESPERTO RISPONDE