Bicchierini di lenticchie e cotechino


di Marina Necchi
24 Dicembre 2011

Portata:
Secondi

Preparazione:
45 min

Difficoltà:

Le lenticchie all'inizio dell'anno non possono mancare. Dicono portino fortuna e "soldini", quindi abbondiamo.

Qualcuno, come mio marito, le mangia anche alla mattina del primo dell'anno per colazione, sostenendo che in questo modo l'azione viene amplificata.

A casa mia si è sempre usata la qualità gigante, ma ultimamente preferisco prendere quelle piccole e lasciarle un po' al dente in modo da ridurne l'impatto glicemico.

Per prima cosa preparo il solito soffritto (non fritto) abbondante di cipolla come base, poi aggiungo le lenticchie e le faccio insaporire bene prima di allungarle con l'acqua fredda.

Le ricopro con due dita di acqua e se poi, in cottura, mi accorgo che ce ne vorrebbe ancora, l'aggiungo dopo averla fatta scaldare nel bollitore.

I tempi di cottura, per le lenticchiette, sono brevi: in 30 minuti al massimo sono pronte, la cosa più semplice è di assaggiarle e decidere di conseguenza.

Per il cotechino, invece, quest'anno ne ho preso uno biologico e precotto, e devo confessarvi che la prova è stata una gradita sorpresa.

Come vedete dall'immagine, ho preferito abbondare con le lenticchie e proporre il piatto ai miei ospiti con solo un accenno di cotechino.

L'idea del bicchierino nasce perché cercavo il modo di preparare tutto in anticipo e questa soluzione mi ha permesso di riscaldare velocemente il vassoio con le monoporzioni nel forno a micronde senza perdite di tempo.

Infiammazione da cibo

Frumento: via libera.

Latte: via libera.

Lieviti: via libera.




TROVA RICETTE