L'esperto risponde

Luca Avoledo

Risposta di Luca Avoledo


lunedì, 4 giugno 2012 11:48

Le molte virtù della griffonia

Domanda

Buongiorno, sapevo che la griffonia era particolarmente indicata per i disturbi dell'umore, ma poi parlando con altre persone ho scoperto che può agire anche in altri casi, come per esempio il sonno irregolare. Può dirmi qualcosa di più su questa pianta? Grazie

Risposta

Gentile lettrice, 

la griffonia (Griffonia simplicifolia) è un fitoterapico che apprezziamo particolarmente. I suoi semi sono ricchi di 5-idrossitriptofano (5-HTP), un amminoacido precursore della serotonina, neurotrasmettitore che svolge un ruolo centrale per il benessere psicoemotivo e per la salute dell'organismo in generale.

Evidenze scientifiche inopinabili correlano un'insufficiente produzione di serotonina da parte dell'organismo a una serie di disturbi anche molto ampia, che vanno dalla depressione al sovrappeso, dal mal di testa alle difficoltà del sonno, dalla fame nervosa alla fibromialgia.

La produzione di serotonina (e persino di endorfine e altri neurotrasmettitori) può essere riequilibrata tramite l'assunzione di griffonia o, meglio, del 5-HTP in essa contenuto, che è il vero protagonista dell'azione salutistica di questa pianta.

Quanto è efficace la griffonia? Moltissimo. Diverse ricerche, anche condotte in doppio cieco e secondo gli standard del metodo scientifico, hanno mostrato che nella depressione il 5-HTP produce risultati confrontabili a quelli degli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI), a fronte però di una molto più ampia tollerabilità e risibili rischi di reazioni indesiderate. Citiamo, tra tutte, una ricerca ormai molto nota (W. Poeldinger, et al. A Functional-Dimensional Approach to Depression: Serotonin Deficiency as a Target Syndrome in a Comparison of 5-Hydroxytryptophan and Fluvoxamine. Psychopathology. 1991; 24: 53-81), in cui gli effetti del 5-HTP si sono dimostrati comparabili a quelli della fluvoxamina, il principio attivo di farmaci antidepressivi come Maveral, Fevarin, Dumirox.

Ma ci piace citare anche un più recente studio clinico italiano (E. Emanuele, et al. An open-label trial of L-5-hydroxytryptophan in subjects with romantic stress. Neuro Endocrinol Lett. 2010; 31(5):663-6), che ha valutato l'efficacia del 5-HTP persino in giovani soggetti con sofferenze amorose a seguito di delusioni sentimentali o relazioni recentemente interrotte. I ricercatori hanno scoperto che il 5-HTP, per la sua capacità di modulare direttamente il sistema serotoninergico e mitigare la sofferenza psicologica, può essere d'aiuto anche ai cuori infranti.

I dosaggi standard e le modalità di assunzione di 5-HTP vanno da 50 a 100 milligrammi per 1-3 volte al giorno, preferibilmente prima dei pasti. Benché in qualche caso gli effetti siano molto rapidi, in genere sono necessarie alcune settimane perché i miglioramenti si consolidino.

La griffonia può essere serenamente assunta al posto di un ancor più noto rimedio naturale per i disturbi dell'umore, l'iperico (Hypericum perforatum), spesso - esageratemente - temuto per le sue possibili interazioni con i farmaci eventualmente assunti in contemporanea: la griffonia non ha effetti sul metabolismo dei medicinali.

La griffonia può essere anche assunta insieme all'iperico e ad altre erbe che agiscono sulla sfera nervosa (rodiola, schisandra, passiflora ecc.), soluzione infatti scelta da molte aziende nella formulazione di prodotti naturali per il benessere psicoemotivo.

Sconsigliamo invece l'assunzione di griffonia insieme a farmaci antidepressivi, così come la scelta di rinunciare autonomamente ai farmaci per sostituirli con la griffonia. Se state seguendo una terapia farmacologica antidepressiva, dovete necessariamente farvi consigliare dal vostro medico, perché le conseguenze potrebbero essere pericolose.

In rete circolano molte voci allarmanti sulla presunta nocività della griffonia. Sono tutte false, come potrà constatare nel nostro articolo Griffonia formidabile per l'umore: ma è vero che è pericolosa?, in cui troverà numerose altre informazioni su questo interessante rimedio naturale.

Cordiali saluti.

Naturopata

Fitoterapia Griffonia Naturopatia Depressione

POST PRECEDENTI...

Risponde Dr. Luca Avoledo

Amenorrea primaria: i rimedi naturali per quando il ciclo non arriva

Cosa è possibile fare con la naturopatia per risolvere un problema di amenorrea primaria?

Risponde Dr. Luca Avoledo

Ma come mando via questi brufoli?

L'acne è spesso un disturbo multifattoriale, che comprende aspetti di disequilibrio ormonale, problemi infiammatori, compartecipazioni neurovegetative ed errori alimentari.

Risponde Dr. Luca Avoledo

Rimedi naturali e principi attivi: come regolarsi?

Come per tutti i prodotti naturali in commercio (erbe innanzitutto, ma anche vitamine, minerali, amminoacidi e altri integratori) è necessario sincerarsi, prima dell'acquisto, della reale...

Risponde Dr. Luca Avoledo

Dolori mestruali e fitoestrogeni

In caso di dismenorrea i fitoestrogeni possono essere utili, ma è necessario anche mettere in atto una serie di strategie volte al requilibrio dell'intero organismo.

Risponde Dr. Luca Avoledo

Naturopatia e salute mentale: possono servire i fiori di Bach?

La mente, secondo la visione naturopatica, è uno dei tre poli principali attorno a cui ruota la nostra salute. Perché le relazioni tra livello psicoemotivo,...

I NOSTRI ESPERTI
L'ESPERTO RISPONDE

SINTOMI & MALATTIE

  • A
  • B
  • C
  • D
  • E
  • F
  • G
  • H
  • I
  • L
  • M
  • N
  • O
  • P
  • R
  • S
  • T
  • U
  • V
    171 malattie presenti