L'esperto risponde

Gabriele Piuri

Risposta di Gabriele Piuri


mercoledì, 27 giugno 2012 13:16

Quali rimedi usare per prepararsi a un intervento dal dentista?

Domanda

Buongiorno, la seguo da molto tempo e i suoi consigli mi sono sempre stati utilissimi. Tra alcuni giorni mi dovrò sottoporre a un intervento di trapianto di lembo palatino per retrazione gengivale, che mi è stato detto sarà molto doloroso. Quali rimedi posso assumere? La ringrazio infinitamente e le porgo distinti saluti.

Risposta

Gentilissima Lettrice,
chi deve sottoporsi a un intervento chirurgico di qualunque genere trarrà enormi benefici preparandosi preventivamente all’operazione con i giusti rimedi naturali e omeopatici.

Prima di tutto è importante nei 10 giorni precedenti l’intervento utilizzare una buona integrazione di vitamina C per favorire la cicatrizzazione. Utile un prodotto come Ester-C Complex di cui utilizzare una tavoletta a prima colazione. Si proseguirà allo stesso dosaggio anche nei 20 giorni successivi l’intervento.

In affiancamento è bene integrare anche minerali come il manganese, il rame e lo zinco. In particolare lo zinco è di grande aiuto per favorire la riparazione delle mucose della bocca e tutti insieme questi oligoelementi svolgono una buona azione di stimolo delle naturali difese dell’organismo contro le infezioni batteriche. Si utilizzeranno ad esempio 2,5 ml di un prodotto come Oximix 1+ da assumere sempre a prima colazione in abbondante acqua o succo. Anche in questo caso è bene cominciare l’assunzione 10 giorni prima dell’intervento continuando per altri 30 giorni dopo l’operazione chirurgica.

Per prevenire le infezioni è possibile utilizzare dell’olio essenziale di Melaleuca di cui utilizzare 2-3 gocce 2-3 volte nel corso della giornata dopo i pasti principali e comunque a stomaco pieno. Quest’olio essenziale svolge una buonissima azione antimicrobica generale e previene le infezioni. Si comincerà l’assunzione con 3-4 giorni di anticipo perseguendo per almeno una settimana dopo l’operazione.

Se il dentista lo ritenesse necessario, è indispensabile utilizzare una buona copertura antibiotica. Per proteggere l’intestino è bene far uso di fermenti lattici sempre a partire dai giorni che precedono l’intervento e proseguendo anche oltre il termine della terapia antibiotica. Si utilizzerà ad esempio una capsula di Biodophilus da ingerire a metà mattina e a metà pomeriggio.

In chiave omeopatica è indispensabile utilizzare un rimedio come Arnica 200 CH di cui assumere un tubo dose il giorno prima dell’intervento e un un tubo dose subito dopo la procedura chirurgica. Arnica è il rimedio per eccellenza da utilizzare contro i traumi come potrebbe essere un intervento chirurgico ed è utilissima anche per ridurre il dolore. In aggiunta è bene affiancare un rimedio come Ledum palustre 7 CH di cui utilizzare 3-4 granuli 4 volte nel corso della giornata e da cominciare subito dopo l’operazione. Questo rimedio è estremamente utile per negli interventi che interessano le parti molli come appunto il lembo palatino e le gengive.

Intervento Dentista Operazione Prevenzione

POST PRECEDENTI...

Risponde Dott. Gabriele Piuri

Come restare in forma durante le feste?

Qualche suggerimento utile per restare in forma nonostante i pranzi e le cene pantagrueliche che ci aspettano, inevitabilmente, durante le festività natalizie.

Risponde Dott. Gabriele Piuri

Ansia e depressione: come fare?

Ecco quali rimedi naturali utilizzare contro l'ansia e la depressione, senza dimenticare l’importanza del cambio delle abitudini.

Risponde Dott. Gabriele Piuri

Prevenzione invernale per grandi e piccini

Per prevenire l'influenza ecco i dosaggi da utilizzare durante il periodo invernale per grandi e piccini scegliendo tra i giusti rimedi naturali.

Risponde Dott. Gabriele Piuri

Malanni di stagione: cosa fare in caso di bronchite?

Le strategie naturali contro le patologie da raffreddamento sono estremamente efficaci: ecco cosa fare in caso di tosse e bronchite.

Risponde Dott. Gabriele Piuri

Influenza: come prevenirla con l'omeopatia?

L'omeopatia è estremamente utile nella prevenzione delle malattie da raffreddamento: ecco come utilizzarla per resistere all'abbassamento delle temperature.

I NOSTRI ESPERTI
L'ESPERTO RISPONDE

SINTOMI & MALATTIE

  • A
  • B
  • C
  • D
  • E
  • F
  • G
  • H
  • I
  • L
  • M
  • N
  • O
  • P
  • R
  • S
  • T
  • U
  • V
    171 malattie presenti