martedì, 15 maggio 2012 7:30

Vuoi rendere bene a scuola? Fai la prima colazione!

Ormai si tirano le somme dell’anno scolastico e, se qualcuno si sente già in vacanza, qualcun altro sta preparando esami, rivedendo tesine e dando anima e corpo per la parte finale di gara. Essere in forma intellettualmente e anche fisicamente (ormai è noto che mens sana in corpore sano), è più che essenziale in un momento in cui è necessario vincere la stanchezza essere pronti a dare il tutto per tutto.

La prima colazione è uno degli elementi in grado di far partire la giornata con una marcia in più, dal punto di vista metabolico (fare prima colazione abbondante rende, ad esempio più facile il dimagrimento) che dal punto di vista intellettuale (aiutando a mantenere l’attenzione durante la mattinata, ma anche a stimolare il tono umorale). L’ha confermato il sondaggio di skuola.net, sito internet di confronto e informazione per studenti. Dall’osservazione dei dati è risultato che tra chi riusciva a mantenere un buon livello di attenzione durante la mattinata in classe, il 75% aveva fatto una buona prima colazione. Non finisce qui: dal sondaggio è risultato che i voti siano tendenzialmente più alti in chi fa colazione rispetto a chi non la fa. Eppure dalla stessa ricerca, attuata sui partecipanti al forum del sito, solo un 30% del campione faceva colazione la mattina. Generalmente la scelta è dovuta al fatto che si preferisca restare nel letto più a lungo possibile, ma anche perché manca la fame, o per questioni “dietetiche”.

Fare prima colazione aiuta a pensare più rapidamente, permette a corpo e testa di lavorare con più freschezza e facilità, risultando molto più veloci e semplici i movimenti e i processi cognitivi. La necessità di tempo può essere solo uno stimolo a farla questa colazione, quindi. Inoltre mangiare di gusto dà una botta energetica che permette di svegliarsi ed essere molto più attivi. Il fatto che spesso manchi la fame appena svegli è solo questione di abitudine. Fare un po’ di sport mattutino, se ce ne sia la possibilità, è un ottimo aiuto. Qualora non fosse possibile, si cominci a diminuire drasticamente la cena e a mangiare di gusto qualche crepe o una macedonia o altro. La fame si manifesterà sicuramente. Saranno felici allora anche le ragazze e i ragazzi che si preparano alla prova costume o che vogliono perdere qualche chilo e trovare il peso forma: fare una buona e bilanciata prima colazione è uno dei primi passi da fare per dirigersi alla forma fisica.

Capita qualche volta di sentire qualcuno che dice “se faccio colazione poi mi viene sonno e mi sento appesantito”. È in questo caso utile considerare la presenza di sovraccarico e infiammazione da cibo. Sarà allora semplicemente da fare qualche cambiamento nella scelta degli alimenti, abbinata sempre ad una migliore gestione della cena (da ridurre) e dei momenti precedenti al sonno.

Nell’articolo proposto su skuola.net, si raccomanda il fatto che la colazione non superi il 20% delle calorie della giornata e di fare attenzione a quante calorie si assumono. Tale visione è fortemente limitativa se non dannosa: la prima colazione è infatti il momento della giornata in cui l’organismo decide se e quanto investire e consumare. Una prima colazione poco abbondante (o ridotta, o assente) darà un segnale di carestia al quale l’organismo risponderà abbattendo i sistemi vitali e procurando stanchezza e accumulo di grasso. Una prima colazione davvero abbondante avrà invece il risultato opposto stimolando il consumo del grasso corporeo l’investimento di energia per il buon funzionamento dell’organismo e la lucidità mentale.

Il momento per mangiare davvero nell’arco della giornata è fino ad un’ora dal risveglio, quando l’organismo ha tutta la giornata per mettere in moto le risorse acquisite dal pasto che deve essere il più abbondante dei tre e organizzato in maniera completa. Una buona prima colazione copre anche il 45% dell’introito giornaliero e contiene carboidrati (cereali integrali, patate, leguminose, ed eventualmente anche un "dimagrante" dessert), proteine (formaggio, prosciutto, uova, semi oleosi, e, perché no, anche carne e pesce), frutta o verdura. Una colazione di questo tipo permetterà davvero di dare il massimo durante la giornata, stimolando l’attenzione, la funzionalità intellettuale, il buon umore, e persino il dimagrimento.

Redazione Eurosalus

Prima colazione  Alimentazione  Scuola  Comportamento 

VEDI ANCHE...

I NOSTRI ESPERTI
L'ESPERTO RISPONDE

SINTOMI & MALATTIE

  • A
  • B
  • C
  • D
  • E
  • F
  • G
  • H
  • I
  • L
  • M
  • N
  • O
  • P
  • R
  • S
  • T
  • U
  • V
    171 malattie presenti