Mirtilli e banane: fare sport in barba al caldo


di Michela Carola Speciani
21 Giugno 2013

È arrivata l’estate, con essa il caldo e un dubbio fondamentale: come si integrano le vitamine e i sali minerali, soprattutto se si fa sport?

In soccorso arrivano, insieme al buon senso e alle conoscenze già presenti, due studi interessantissimi: il primo verifica l'utilità dei mirtilli (blueberry), nel controllo del sistema immunitario e della risposta infiammatoria all'esercizio fisico.

I partecipanti allo studio che avevano assunto mirtilli regolarmente nelle sei settimane precedenti alla valutazione dei parametri infiammatori post esercizio presentavano difese immunitarie più alte. Chi aveva assunto mirtilli solo una volta un’ora prima dell'esercizio (2 ore e mezza di corsa, su soggetti ben allenati), d'altro canto, presentava comunque una riduzione dello stress ossidativo fisiologicamente dato dall'esercizio e un incremento nel sangue di citochine antiinfiammatorie.

La frutta fresca, ricca di antiossidanti, e ancor più i mirtilli, migliorano la gestione delle proprie risorse per far fronte all'aumento infiammatorio fisiologico dovuto all'attività fisica. Inoltre, rinforzano le difese immunitarie (soprattutto quelle al controllo della proliferazione tumorale e dei virus) nel lungo periodo.

Il secondo studio valuta l'effetto metabolico del consumo di banane fresche durante l'esercizio, confrontandolo direttamente con quello di un drink energetico. I due risultati sono stati similari se non per il fatto che le banane abbiano avuto un effetto antiinfiammatorio maggiore e che i livelli di dopamina (neurotrasmettitore connesso tra le altre cose con la risposta emozionale allo sport e non solo) fossero più alti nel gruppo che aveva consumato le banane e non il drink energetico.

La frutta fresca batte quindi gli zuccheri confezionati, con buona pace degli sportivi a cui basterà ben idratarsi e fare buon uso di frutta e verdura fresca, accomagnati magari da oli di piante con proprietà simili a quelle speciali del mirtillo come perilla e ribes nero, per far fronte al proprio esercizio e al caldo in maniera funzionale ed efficace.