Salmone alla piastra, marinato con arancia e zenzero


di Marina Necchi
09 Maggio 2018

Portata:
Secondi

Preparazione:
60 min

Difficoltà:

Indicata per:
Reattività a Frumento e Glutine  -  Reattività a Latte  -  Reattività a Nichel  -  Reattività a Oli cotti  -  Vegetariani  -  Celiaci  -  Intolleranti al lattosio

Per questa ricetta io ho utilizzato due filetti di salmone, ma potete anche realizzarla con un altro taglio.

Il salmone, per prima cosa, va messo a marinare nel succo di arancia, in questo caso ho spremuto circa tre arance.

Mi raccomando di tenere la polpa che verrà comunque aggiunta alla marinatura insieme allo zenzero fresco (oppure in polvere) e al sedano tritati insieme.

La quantità di zenzero fresco va decisa secondo i gusti personali, se non siete abituati al suo sapore "pizzichino" magari iniziate con un piccolo pezzo e poi vi regolerete per la volta successiva.

LEGGI ANCHE

Salmone al forno

Per quanto riguarda invece il sedano, dipende da quale tipo utilizzate, se il suo aroma è leggero, come quello del sedano bianco, potete aggiungerne anche due/tre coste mentre se vi piacciono i sapori più forti ed il sedano che avete scelto è quello verde, più saporito, usatene un po' di meno.

Mettiamo dunque il pesce a marinare nel succo di arancia con la sua polpa e lo zenzero e il sedano tritati insieme utilizzando un contenitore che porremo in frigorifero per qualche ora.

Quando sarà il momento prendiamo il pesce e cuciniamolo, dopo averlo scolato dalla marinatura, sulla piastra calda salandolo leggermente.

Nel frattempo, con l'aiuto di un frullatore ad immersione, frulliamo il sugo restato nel contenitore per ridurlo poi in salsa utilizzando una padella antiaderente.

Aggiungiamo un po' di sale, 1-2 cucchiai di miele (facoltativo) e a fuoco basso, lasciamolo asciugare sino a creare una sorta di cremina che poi useremo per insaporire il salmone una volta cotto.

Impiattiamo ponendo il trancio sopra una fetta di arancia con il suo condimento a parte.

Tra gli highlight del mio profilo Instagram è disponibile la story con tutte le fasi di preparazione.

Infiammazione da profilo alimentare

Frumento: via libera.

Latte: via libera.

Lieviti: niente miele.

Nichel: via libera.

Oli cotti: via libera.




TROVA RICETTE