Pizza di polenta


di Marina Necchi
22 Agosto 2017

Portata:
Piatti unici

Preparazione:
60 min

Difficoltà:

Indicata per:
Reattività a Frumento e Glutine  -  Reattività a Latte  -  Celiaci  -  Intolleranti al lattosio

© Marina Necchi

Prepariamo 250 g di polenta integrale (consiglio di utilizzare un paiolo elettrico se non trovate quella già precotta) aggiungendo la farina di mais a 2 litri di acqua bollente nella quale avremo sciolto un cucchiaio di sale rosa.

Lasciamola cuocere per circa 1 ora aggiungendo, se dovesse asciugarsi troppo, un po' di acqua bollente.

Lasciamola raffreddare e intanto prepariamo un sugo frullando circa 100 g di basilico con 3 cucchiai di pinoli e olio d'oliva quanto basta a formare una salsina.

Stendiamo la polenta, aiutandoci con le mani, in una teglia unta con poco olio di oliva.

Copriamola con un po' di salsa di pomodoro, aggiungiamo delle verdure a scelta, io ho utilizzato i funghi (portobello) che avevo cotto in precedenza sulla griglia.

Uniamo il formaggio di riso (o altro se non avete problemi con il latte) e infine la salsina al basilico.

Se vi piace l'idea potete aggiungere anche del prosciutto cotto.

Inforniamo per 35-40 minuti a 200°C. 

La possiamo assaporare sia calda che fredda.

Se dovesse avanzare della polenta cotta potete sempre usarla per realizzare un'altra preparazione con diversi ingredienti, oppure l'avete mai provata la polenta e latte?

Infiammazione da profilo alimentare

Frumento: via libera.

Latte: via libera.

Lieviti: sostituite il formaggio e i funghi con dell'altra verdura come le melanzane, le zucchine o i peperoni già preparati sulla griglia o in padella.

Nichel: niente mais, dunque niente pizza di polenta.




TROVA RICETTE