Cupcakes di carote e nocciole


di Marina Necchi
30 Maggio 2018

Portata:
Dolci

Preparazione:
60 min

Difficoltà:

Questi cupcakes sono l'ideale per riutilizzare gli scarti delle vostre spremute a freddo, ma possono essere realizzati anche sostituendo la fibra in questione con le carote tritate con un po' di zenzero.

Nel mio caso, dopo aver "spremuto" un ananas, 10 carote, 3 cetrioli e un bel pezzo di zenzero ho pensato che avrei potuto inserire la fibra avanzata in questi dolci monoporzione.

Per realizzarli ho iniziato a montare con le fruste elettriche (ma si può fare anche a mano) 150 g di zucchero di canna o di cocco (o 4 cucchiai di miele) con 100 g di burro (oppure 80 g di olio d'oliva o di mandorle).

Poi ho aggiunto le 2 uova, una alla volta e sempre sbattendo, 100 ml di latte (o latte vegetale) e 1 cucchiaino di estratto di vaniglia.

LEGGI ANCHE

Cupcakes salati

Poi ho unito 250 g di farina integrale, 50 g di fecola, 1 bustina di lievito per dolci ( meglio se contiene un po' di bicarbonato di sodio) e ho terminato con 100 g di farina di nocciole (nocciole tritate fini) e 300 g di scarti di juicer (o semplicemente carote tritate e zenzero).

Per rendere questo dolce ancora più goloso ho aggiunto 2 manciate di pepite di cioccolato fondente (meglio quello che non si scioglie in cottura, ma va bene anche qualsiasi avanzo abbiate a portata di mano).

Per finire ho foderato due stampi da 6 cupcakes ciascuno con gli appositi pirottini (abbastanza grandi) e li ho riempiti con il composto.

Poi ho infornato (a forno caldo) a 180°C per circa 30 minuti.

Consiglio la prova stuzzicadente per verificare che siano cotti oppure provate a schiacciare con un dito, se il composto è sufficientemente elastico è pronto.

Nell'immagine che vedete ho voluto esagerare con una copertura di crema di burro.

Ma possono essere assaporati anche al naturale oppure farciti con la crema al gianduia o semplicemente con la panna montata (ottima anche quella vegetale).

Per fare la crema di burro, chi già sta storcendo il naso si fermi ora nella lettura, ho montato con la frusta 100 g di burro e 150 g di zucchero a velo.

Scusate, ma mi sono divertita un sacco con la sac à poche e poi un po', una volta tanto, si può osare.

Inutile dire che, se preferite, potete realizzare questo dolce anche sotto forma di classica torta.

Infiammazione da profilo personale

Frumento: utilizzate i composti integrali per celiaci.

Latte: usate l'olio al posto del burro e il latte vegetale al posto del latte vaccino e scegliete le panne vegetali.

Lieviti: aspettate il giorno libero dalla dieta di eliminazione.

Nichel: utilizzate il burro, se non avete problemi con i latticini, e sostituite la farina di nocciole con la farina integrale e evitate il cioccolato fondente.

Uovo: sostituitelo con 200 ml di succo di arancia e aumentate di 100 ml l'acqua.




TROVA RICETTE